top of page

FEBBRAIO - VENDITA AGRUMI DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE - CRT FITEL BOLOGNA

Aggiornamento: 30 mar 2023


FEBBRAIO - VENDITA AGRUMI DAL PRODUTTORE AL CONSUMATORE - CRT FITEL BOLOGNA

3° ordine febbraio 2023: direttamente dal nostro produttore Calabrese di fiducia.


Prodotti di qualità e al tempo stesso una spesa consapevole proveniente da filiera corta.

Zona di provenienza Caulonia (RC)


Tecnica culturale:

Tutti i prodotti pur non avendo la certificazione Bio subiscono trattamenti minimi indispensabili e vengono coltivati in pieno campo senza l'uso di sostanze utilizzate per il confezionamento quali cera, anti-marcio e conservanti.

La raccolta viene effettuata a mano e i frutti non subiscono nessun trattamento.

La buccia è edibile e può essere utilizzata in cucina.

Tutti gli agrumi vengono raccolti al ricevimento del nostro ordine e immediatamente spediti. (ci è stato assicurato che il tempo di raccolta e il tempo di consegna non sarà superiore a 3 gg).

Per questo motivo questi agrumi possono durare fino ad un mese se conservati in luogo fresco e secco.

Tipologia e costi:

si possono ordinare le seguenti tipologie di casse:

- CASSA MISTA DI 14 KG composta da: 7 kg ARANCE NAVELLINA + 7 kg ARANCE BELLADONNA (*)

per un totale di kg 14 ca lordi COSTO 22,00€

- CASSA MISTA DI 14 KG composta da: 10 kg ARANCE NAVELLINA e BELLADONNA (*) + 2 kg LIMONI + 2 kg POMPELMO ROSA per un totale di kg 14 ca lordi COSTO 22,00€

Inoltre...

E’ possibile ordinare in aggiunta MANDARINI, LIMONI, POMPELMI, BERGAMOTTI al costo di 2,00€ /kg specificando per varietà la quantità in kg.


Ordini: entro e non oltre lunedì 13/02/2023 inviando mail a segreteria@crtfitelbo.it (specificando Circolo appartenenza e numero di cellullare).


Ritiro: fra il 20-27 febbraio 2023 c/o la nostra sede di via Zacchi 10B Bologna.

Seguirà e-mail di conferma data di ritiro.


(*)Nota: Le arance della varietà Belladonna sono molto diffuse nella zona della Calabria e sono un frutto che matura nel periodo tardo invernale o in piena Primavera. Si tratta di una cultivar di arance apirene, cioè al cui interno non si rinviene la presenza di semi. La pezzatura e le dimensioni complessive sono medie, la buccia non è particolarmente spessa. La polpa è fine e croccante ed ha contenuto di succo molto elevato che in genere è costantemente superiore al 50%. L'arancia Belladonna, quindi, è una cultivar a duplice attitudine visto che è eccellente per la preparazione di spremute, ma va molto bene anche se consumata a tavola.

Molta della fama che circonda le arance Belladonna è determinata dal loro sapore dolce, a sua volta causato da un’alta percentuale di zuccheri, con abbondante Vitamina C. Inoltre, l’arancia contiene buone dosi di sali minerali e acido citrico, oltre a vitamine dei gruppi A, B1, B2 e PP. Per quanto concerne gli antiossidanti, è elevato il contenuto di flavonoidi e polifenoli.


L'iniziativa è riservata ai soci FITeL in regola con la quota associativa 2023.


16 visualizzazioni

Comentarios


bottom of page