PREMIO PER L'UMORISMO IN LETTERATURA APRE L'EDIZIONE 2021 DEI WORLD HUMOR AWARDS

Aggiornato il: giu 1

Domenica 13 giugno ore 10.30 a Roncole Verdi al Museo Guareschi, con la conduzione di Guido Conti in collaborazione con il Club dei Ventitré, una mattinata dedicata a Guareschi, con l'assegnazione del premio per l'umorismo in letteratura che apre l'edizione 2021 dei World Humor Awards.

Quest’anno il Premio Giovannino Guareschi va allo scrittore, giornalista e saggista modenese Roberto Barbolini e al suo libro di racconti "Il maiale e lo sciamano", edito da La nave di Teseo.

Barbolini ha lavorato con Arpino e Montanelli a “Il Giornale” e, per anni, in veste di critico alle pagine culturali, seguendo anche il teatro per il settimanale “Panorama”.

Barbolini è uno dei nostri più autorevoli scrittori. Con uno stile funambolico e maccheronico, mescola i linguaggi, usa diversi registri di scrittura, ricorre alla parodia, lavora sulle forme, intrecciando trame, in cui i protagonisti sfidano il tempo, e creando dei veri e propri cortocircuiti al limite del paradossale. “Un tragicomico intreccio tra le ‘base voglie’ del corpo e il richiamo insopprimibile del sacro nell’epoca della sua impossibilità”, un modo per ripensare il ruolo della letteratura e ridare alla scrittura i suoi fondamenti formali, in un momento in cui imperversa la medietà sconfortante dello storytelling, teso a soddisfare solo alcune strategie delmercato editoriale.

La tradizione dei poemi dell’Ariosto e del Folengo, che hanno saputo creare il terreno fertile per la nascita del romanzo moderno, con Barbolini riprende vita ed energia in maniera originale, dimostrando ancora una volta che i tempi della letteratura sono altri rispetto a quelli delle classifiche o delle mode, capaci di durare meno di una stagione.

Con coerenza poetica, Barbolini ha saputo ridisegnare le geografie letterarie tra il Po e la via Emilia, quelle del mondo “piccolo” (in realtà di ben più ampio orizzonte) di Guareschi: e con un occhio sempre attento alle tradizioni europee e alla migliore narrativa americana e inglese.

Per questo, Barbolini merita un posto d’eccezione nella narrativa di oggi, e il Premio Giovannino Guareschi 2021 vuole sancire la dimensione alta della sua letteratura umoristica, giocata tra locale e nazionale, tra la “provincia” (nel senso etimologico di governo di un luogo) e l’Europa, in una dialettica sulfurea ed esilarante, in una rara padronanza dello stile.

Dopo la premiazione di Barbolini il Club dei Ventitré terrà un Caffè letterario nel corso del quale verranno presentati: La favola in Enrico Pea e Giovannino Guareschi di Daniela Marcheschi e Chiara Tommasi, Pensare con la matita di Gloria Mariotti e La banda, volume n. 20 della serie “Don Camillo a fumetti”.

Saranno presenti anche alcuni componenti della giuria del concorso di disegno impegnati a definire la graduatoria della sesta edizione dei WHA.


#fitelemiliaromagna #fitel #emiliaromagna #worldhumorawards #premioletterario

10 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti