top of page

Decreto legislativo 117/17 (iscrizione al RUNTS)

Funziona la rete di collaborazione tra circoli, associazioni, centri ricreativi e Fitel.

Ad oggi 89 circoli, associazioni e centri ricreativi territoriali aderenti alla Fitel Emilia Romagna sono trasmigrati nel Runts, il Registro unico nazionale del Terzo settore, tramite inserimento dei dati nell’apposito portale del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. Solo 5 associazioni tra quelle affiliate a livello regionale non hanno effettuato la procedura prevista in ragione di scelte organizzative interne. Degli 89 circoli, 11 si sono affiliati per la prima volta alla Fitel, creando un rapporto di collaborazione a partire dalla stesura dello Statuto in conformità con quanto previsto dal decreto legislativo 117/17.


Il risultato ottenuto è rilevante: Fitel Emilia Romagna ha inserito nel Runts oltre il 90 per cento delle strutture affiliate a tutto il 2023. I dati nazionali del ministero, aggiornati al 15 settembre 2023, evidenziano che il 42,9 per cento delle associazioni/circoli di promozione sociale (Aps) e il 30,9 per cento delle organizzazioni di volontariato (Odv) sono state trasmigrate nel Runts, mentre quelli relativi all’Emilia Romagna indicano che il 59,4 per cento delle Aps e il 26,2 per cento delle Odv hanno completato la pratica di iscrizione.


Questo risultato è frutto della collaborazione di tutti gli interessati: Fitel Emilia Romagna, i presidenti o gli incaricati di circoli, associazioni e Circoli ricreativi territoriali (Crt) e l’apposita struttura della Fitel nazionale per la gestione delle procedure in rete. Inizialmente si è dovuta superare la forte diffidenza di presidenti e incaricati nei confronti delle incombenze burocratiche richieste, a fronte di un portale scarsamente intuibile e fruibile, che obbligava ad accedere tramite Spid personale del presidente e l’uso della firma digitale, e di informazioni sull’argomento poco comprensibili. Superate le difficoltà dell’approccio iniziale, il risultato conclusivo – che include l’inserimento nel portale dei bilanci degli ultimi 2 anni di tutti i circoli, associazioni e Crt – è frutto del rapporto di collaborazione e del sostegno che la struttura regionale Fitel ha voluto garantire ai propri circoli. In particolare è stato utile il lavoro di relazione, raccordo, aiuto nella fase pratica di inserimento dati. Il fatto poi di costituire un punto di riferimento per dubbi e difficoltà di vario genere ha fatto sì che i circoli si sentissero parte di una rete, ed ha accresciuto la fiducia nella Fitel, facendole guadagnare credito e fidelizzazione presso gli affiliati. Anche la Fitel nazionale ha assicurato il proprio supporto proprio in qualità di rete nazionale, gestendo direttamente alcune pratiche e inserendo dati e documenti nel portale per conto degli affiliati richiedenti.


Senza dubbio la collaborazione e la partecipazione degli interessati si sono rivelati strumenti indispensabili per affrontare problematiche complesse. Inoltre molti presidenti hanno acquisito una buona conoscenza dell’uso dei sistemi informatici e ciò ha facilitato e faciliterà anche in futuro il completamento delle procedure.


Di tutto questo occorre far tesoro per l’oggi e per il futuro. Nel frattempo continua il lavoro di inserimento nel portale degli ultimi bilanci redatti, in conformità e in ottemperanza allo schema del ministero e del verbale di approvazione. Un impegno che, come prevede il decreto legislativo citato, occorre rinnovare ogni anno.


Maurizio Gentilini

Vice Presidente Fitel Emilia Romagna

50 visualizzazioni
bottom of page