DIECI COLLI: UNA PEDALATA DI STORIA

Aggiornamento: 26 apr

Domenica 17 ottobre torna il Granfondo Basso Dieci Colli con la 36° edizione. Dal lontano 1985 il Circolo Dozza organizza la corsa in bicicletta più rinomata di Bologna, un percorso attraverso i dieci colli dell'Appennino e, anche quest'anno, FITeL Emilia Romagna supporta l'iniziativa.


Nonostante le difficoltà dovute alle restrizioni covid, anche quest'anno si è riusciti a organizzare la storica biciclettata. Da fine anni '80 la Dieci Colli è sempre stata gestita da un solido gruppo di appassionati facenti parte del Circolo Dozza. Erano anni in cui la bicicletta era il mezzo di trasporto più economico e pratico, in più era uso spostarsi per il Paese per disputare le "gran fondo" ovvero gare agonistiche su lunghe distanze. E così, domenica 6 giugno 1985, da Piazza Maggiore, è partita la prima Dieci Colli. La competizione ha subito preso il sopravvento e la tranquilla passeggiata in bicicletta si è trasformata in una vera e propria gara, vinta dallo storico Walter Diegoli.



Gli anni sono passati ma la Dieci Colli rimane ancora un istituzione. Ora è una gara adulta e con centinaia di partecipanti ogni anno, italiani e stranieri. Il nucleo organizzativo è cresciuto man mano e ora conta più di 350 attivisti volontari, senza contare vigili, carabinieri, protezione civile e polizia.


La partenza e l'arrivo quest'anno saranno da Villa Pallavicini (via Marco Emilio Lepido 196, Bologna). Tutte le informazioni le trovate qui.

FITeL Emilia Romagna sostiene la corsa e ne condivide i valori portanti di unione e partecipazione.

18 visualizzazioni