COME CAMBIA LA BUSTA PAGA NEL 2022


In questi giorni con le buste paga di gennaio si iniziano a vedere gli effetti individuali degli interventi riformatori del sistema di tassazione italiano, intervenuti fine anno con l’approvazione della Legge di Bilancio 2022 (Legge 234 del 30 dicembre 2021) da parte del Consiglio dei ministri. Infatti, sono già operative le disposizioni che modificano gli scaglioni e le aliquote di tassazione ai fini IRPEF; le misure e le modalità di calcolo delle detrazioni per lavoro dipendente, pensione, redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente; le modalità di calcolo del “bonus 100 euro”; l’abrogazione dell’ulteriore detrazione fiscale per redditi di lavoro dipendente e assimilati in caso di reddito complessivo superiore a 28 mila euro e fino a 40 mila euro e il riconoscimento solo per il 2022 di un esonero contributivo parziale a favore dei dipendenti con reddito inferiore a 34.996 euro.

Inoltre, dal mese di marzo p.v. è bene ricordare che partirà l’Assegno Unico e Universale Familiare che modifica radicalmente la filosofia di computo del sistema delle detrazioni e degli assegni familiari per i figli che non saranno più inseriti nelle buste paga dei lavoratori in quanto il nuovo Assegno Unico e Universale per i figli verrà accreditato direttamente dall’INPS sul conto corrente indicato all’atto della domanda del beneficiario...


Leggi il documento completo:

Come cambia la busta paga nel 2022
.
Download • 339KB

Fonte: FISTEL CISL

71 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti