top of page

Sito internet per la tua associazione, circolo o Cral: privacy e cookies

Aggiornamento: 8 apr



Sito internet per la tua associazione, circolo o Cral: privacy e cookies

Privacy policy
Cookie policy

💡 Privacy policy: se l'associazione, circolo o Cral raccoglie e tratta dati personali dei propri membri o utenti.

Cookie policy: se il sito dell'associazione, circolo o Cral utilizza cookie per tracciare o analizzare l'attività degli utenti.


Informativa sulla Privacy

È obbligatoria ogni volta che si tratta di dati personali. L'articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003, noto come "Codice in materia di protezione dei dati personali", richiede ai titolari di siti web di pubblicare un'informativa sulla privacy dei dati personali.

Questa informativa deve essere accessibile tramite una pagina dedicata del sito web, che i visitatori possono facilmente trovare.


Cookie Policy: cosa sono i cookies?

I cookie sono piccoli file di testo fondamentali per consentire al server del sito web di ottenere informazioni sulla specifica attività dell'utente su quelle pagine web. Ogni volta che il dispositivo si connette nuovamente al sito, il cookie viene inviato e consente di riconoscere e tracciare l'attività nel tempo.


In breve

Una privacy policy è un documento legale che spiega come un sito web raccoglie, utilizza e protegge le informazioni personali dei suoi utenti. È un obbligo legale conforme a molte leggi sulla privacy internazionali, come il GDPR europeo o il CPRA della California.


Ma non si tratta solo di adempiere alla legge: è fondamentale avere una privacy policy sul tuo sito web poiché le persone sono sempre più attente alla propria privacy e desiderano conoscere il trattamento dei propri dati. Pertanto, una privacy policy chiara e aggiornata aiuta a creare fiducia tra gli utenti dimostrando un impegno nella protezione dei loro dati.


💡 Per redigere una privacy policy per il tuo sito web è necessario considerare le tue specifiche esigenze legali. Senza competenze legali, tuttavia, scriverne una da soli può essere difficile. Pertanto, si consiglia di evitare l'uso di modelli di privacy policy predefiniti.


Esistono alcuni elementi che la privacy policy, di ogni sito internet, deve includere:

👉 Titolare del sito web

👉 Quali dati vengono raccolti e come

👉 Base giuridica della raccolta

👉 Finalità specifiche in cui vengono raccolti i dati

👉 Le terze parti che avranno accesso alle informazioni, se ci sono

👉 Dati trasferiti all’estero, se ci sono

👉 Quali sono i diritti degli utenti

👉 Come avvisi gli utenti e i visitatori delle modifiche o degli aggiornamenti della privacy policy

👉 Data di entrata in vigore della privacy policy


💡 Puoi rendere la tua informativa chiara e facile da capire, usando un linguaggio semplice. Potresti anche inserire una sezione di riepilogo o di FAQ per aiutare gli utenti a comprendere rapidamente cosa copre la tua privacy policy.


Differenza tra Privacy Policy e Cookie Policy

Se hai bisogno di una privacy policy, è probabile che tu debba anche creare una cookie policy. La cookie policy è un documento specifico che tratta dell'uso dei cookie su un sito web o un'applicazione. Il suo obiettivo è informare gli utenti sui tipi di cookie utilizzati, le finalità del loro utilizzo, i soggetti che possono accedere ai cookie (come terze parti, come società di analisi dei dati) e come gli utenti possono gestire o disabilitare i cookie.


Quando è richiesta la privacy policy?

Se gestisci un sito web o un'applicazione e raccogli informazioni personali degli utenti, è necessario redigere una privacy policy. È un requisito legale conforme alla maggior parte delle normative sulla privacy, come il Gdpr (Regolamento generale sulla protezione dei dati).

Oggi è raro che un sito non raccolga dati personali, poiché la definizione di tali dati è ampia e include una vasta gamma di informazioni. Ad esempio, anche gli indirizzi IP sono considerati dati personali.


È possibile fare copia e incolla di una privacy policy?

Non è raccomandato copiare e incollare una privacy policy da un altro sito web. Ogni sito web ha requisiti unici per la propria privacy policy e il copia e incolla potrebbe portare a errori o omissioni. È preferibile consultare un avvocato o utilizzare un generatore affidabile di privacy policy per creare un documento personalizzato per il tuo sito web.


Come creare una privacy policy per un sito web?

L’opzione migliore è sicuramente rivolgersi a un avvocato o un esperto legale. In questo modo avrai un documento redatto su misura per la tua attività. Se però il tuo budget non ti permette di rivolgerti a un esperto legale, ci sono altri strumenti online che possono aiutarti a creare una privacy policy, anche gratis! 


Dove inserire i documenti di privacy e cookies sul sito internet?

I documenti di privacy e cookie devono essere facilmente accessibili agli utenti del sito web. Le posizioni comuni per inserirli includono:


➡️ Footer (piede del sito internet): molte volte i link alla privacy policy e alla cookie policy vengono inseriti nel footer del sito web in modo che siano visibili su tutte le pagine. Consigliato


➡️ Header (testata del sito internet): alcuni siti web includono link alla privacy policy e alla cookie policy nel menu di navigazione del header per renderli facilmente accessibili agli utenti. Pagina dedicata: Puoi creare una pagina dedicata nel menu di navigazione principale del sito web chiamata "Privacy Policy" o "Cookie Policy", dove gli utenti possono trovare e leggere i documenti completi.


➡️ Banner o pop-up: è obbligatorio creare un banner o pop-up che appaiono quando un utente visita il sito per informarlo dell'uso dei cookie e per fornire un link diretto alla cookie policy. Le impostazioni dei cookies devono comunque rimanere accessibili in ogni posizione del sito, di modo che gli utenti possano modificarle in ogni momento della navigazione.


💡 Assicurati che i link ai documenti siano chiari e facili da trovare per garantire la trasparenza e la conformità alle normative sulla privacy.


Sanzioni

Le sanzioni per la violazione delle normative sulla privacy e sui cookie di un sito internet possono variare a seconda della giurisdizione e delle leggi locali. Di seguito sono elencate alcune delle possibili conseguenze:


➡️ Multe: Le autorità di regolamentazione della privacy, come l'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali in Italia o l'Autorità Garante per la Privacy in altri paesi, possono infliggere multe alle organizzazioni che violano le normative sulla privacy e sui cookie. Le multe possono essere significative e dipendono dalla gravità della violazione.


➡️ Provvedimenti correttivi: Oltre alle multe, le autorità di regolamentazione possono imporre provvedimenti correttivi per assicurare che l'organizzazione si conformi alle normative sulla privacy e sui cookie. Questi provvedimenti possono includere l'obbligo di modificare le pratiche di raccolta e gestione dei dati personali, nonché di informare gli utenti in modo più trasparente.


➡️ Azioni legali: Le persone fisiche o giuridiche che ritengono che i propri diritti sulla privacy siano stati violati possono intentare azioni legali contro l'organizzazione responsabile. Questo potrebbe comportare richieste di risarcimento danni o altre azioni legali.


➡️ Reputazione danneggiata: Le violazioni della privacy possono danneggiare la reputazione dell'organizzazione agli occhi dei clienti, dei partner commerciali e del pubblico in generale. Questo può avere conseguenze negative a lungo termine sull'affidabilità e la fiducia nei confronti dell'organizzazione.


💡 È importante rispettare le normative sulla privacy e sui cookie per evitare sanzioni e proteggere la reputazione dell'organizzazione. Assicurarsi di avere una privacy policy e una cookie policy conformi alla legge e di rispettare le normative vigenti è fondamentale per mantenere la conformità e la fiducia degli utenti.


💡Questo articolo non intende sostituirsi al lavoro e alla consulenza di un legale o di un commercialista.



Nei prossimi articoli parleremo di…
✨Costruire un sito web per circoli e Cral: i fondamentali da conoscere
✨Semplici suggerimenti per il sito web del tuo circolo o Cral
Socializzazione digitale: tips all'utilizzo dei social network per la tua associazione, circolo e Cral
Social Network per la tua associazione, circolo e Cral: consigli pratici per un utilizzo efficace e sicuro
Amplifica la tua presenza: utilizzare i social network per promuovere la tua associazione, circolo o Cral


Hai trovato interessante e utile questo articolo?
Vorresti approfondire un argomento particolare?

Segnala le tue osservazioni a redazione@fitelemiliaromagna.it. Questo ci aiuterà a scrivere nuovi articoli sempre più interessanti e mirati.

Il nostro scopo è essere sempre più vicini ai nostri affiliati stando anche al passo coi tempi e alle tue esigenze, fornendo così servizi efficaci a 360 gradi.

Grazie della collaborazione!


In collaborazione con 

Studio 1974 srls Agenzia di comunicazione e marketing




Comments


bottom of page